La BEI finanzia Chr. Hansen

0
222

A fine dicembre la Banca Europea per gli investimenti ha stanziato 120 milioni per finanziare il potenziamento delle attività R&D della danese Chr. Hansen in due settori chiave: colture ed enzimi per il settore alimentare; salute e nutrizione. Il progetto si inserisce in una precedente collaborazione ed è mirato allo sviluppo di prodotti innovativi per il comparto degli alimenti e degli integratori alimentari, come soluzioni probiotiche per promuovere la salute o colture in grado di prolungare la shelf life dei prodotti freschi.

Il punto focale della ricerca è l’impiego di enzimi e batteri per sviluppare soluzioni innovative capaci di ridurre il contenuto di zucchero, sale e grassi negli alimenti e prolungarne la vita a scaffale in modo naturale. La ricerca si concentrerà sul miglioramento della stabilità delle colture probiotiche, così come sui metodi di protezione delle colture agricole.

Il progetto non solo rafforza la R&S europea, ma avrà anche un impatto sulla salvaguardia e sulla creazione di posti di lavoro altamente qualificati nell’UE. Il progetto sarà condotto soprattutto in Danimarca e, in misura minore, in Francia e Germania.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here