La campagna “Diffidente? No, prudente!” veicolata dai pack di Latte Tigullio

0
165
Nella foto l’assessore allasSicurezza Stefano Garassino (a sinistra) e il sindaco di Genova Marco Bucci (a destra)

Per la campagna anti truffe, Centro Latte Rapallo – Latte Tigullio, la principale azienda produttrice di latte fresco in Liguria, ha realizzato gratuitamente 600.000 confezioni di latte intero pastorizzato e parzialmente scremato da un litro, in imballi personalizzati da Elopak Italia.

Si tratta di una campagna informativa che l’assessorato alla sicurezza e la polizia locale del comune di Genova hanno deciso di pubblicare attraverso un opuscolo dal titolo “Diffidente? No, prudente”, con i consigli per prevenire il fenomeno delle truffe agli anziani.

L’opuscolo descrive le modalità più frequenti delle truffe e spiega come difendersi. Si dice, per esempio, che è bene diffidare dalle apparenze: i truffatori spesso sono gentili e rassicuranti, si travestono a volte da operai altre da impiegati di servizi pubblici, in modi e tempi quasi sempre calibrati in base alle abitudini della vittima. Vista l’imprevedibilità di questi comportamenti criminali, come sottolineato con forza nell’opuscolo, la porta non andrebbe mai aperta agli sconosciuti.

Così ha commentato ieri il sindaco di Genova alla presentazione avvenuta in Comune, Marco Bucci “Una bellissima iniziativa, completamente gratuita per l’amministrazione comunale e di grande supporto per tutta la cittadinanza. Siamo molto contenti di quello che Latte Tigullio ha fatto, sta facendo e farà. Le truffe agli anziani sono una cosa purtroppo presente, reale, su cui noi dobbiamo lavorare. Noi ringraziamo molto Latte Tigullio per averci dato questo supporto. Il fatto che non solo l’informativa ma anche la pubblicità e anche tutto il servizio di promozione sia disponibile oggi, con la collaborazione di latte Tigullio è una cosa importante che pone la nostra città veramente ai primi livelli nella lotta contro le truffe”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here