La FDA propone modifiche all’etichettatura nutrizionale

1282

Fotolia_3718269_MLa Food and Drug Administration propone modifiche all’etichettatura nutrizione degli alimenti confezionati. Tra l’altro, la proposta prevederebbe per gli zuccheri aggiunti la dichiarazione del valore percentuale giornaliero (% DV). Quest’ultimo indica quanto un nutriente contenuto in una porzione contribuisca alla dieta quotidiana e aiuterebbe i consumatori a compiere scelte consapevoli. Il valore percentuale giornaliero si basa sull’evidenza che le calorie giornaliere fornite dagli zuccheri aggiunti non debbano superare il 10% delle calorie totali, secondo quanto proposto di recente dal 2015 Dietary Guidelines Advisory Committee (DGAC). La FDA vorrebbe anche modificare l’attuale nota presente nell’etichettatura nutrizionale per aiutare i consumatori a capire il concetto di valore percentuale quotidiano. E nel merito, la FDA rendendo pubblici i risultati di un recente studio sui consumatori. L’agenzia sollecita l’invio di commenti dal pubblico, anche per via elettronica.