Manutenzione predittiva

1259

ecorEcor Research, in collaborazione con Università di Padova e National Instruments, ha competenze nella manutenzione predittiva. L’azienda vicentina, da 40anni attiva nell’ambito dei processi di saldatura speciale e nella progettazione e produzione di componenti critici per l’industria alimentare, ha sviluppato un progetto legato al condition monitoring. L’applicazione di conoscenze scientifiche a un componente o a un sistema consente assicurare il funzionamento senza guasti per tutto il periodo indicato nelle condizioni ambientali previste.

Tale competenza, che necessita di conoscenze specialistiche in ambito meccanico ed elettronico, è applicabile a molteplici settori, tra cui il confezionamento alimentare. Gli studi consentono di stabilire la vita di un prodotto, prevedere e prevenire le rotture possibili, ottimizzarne il costo di sviluppo e riprogettarlo a costi minori. Più precisamente, la manutenzione predittiva consiste in una sottosezione di un impianto che ne controlla il funzionamento, segnalando eventuali punti di rottura. I vantaggi sono numerosi: riduzione dei possibili fermi macchina, abbattimento dei costi di manutenzione, aumento della sicurezza dell’impianto.

    Richiedi maggiori informazioni










    Nome*

    Cognome*

    Azienda

    E-mail*

    Telefono

    Oggetto

    Messaggio

    Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*