Masaf: 25 milioni a sostegno di DOP e IGP

136

Durante il tavolo odierno di lavoro con Origin Italia, il ministro Francesco Lollobrigida ha presentato il provvedimento “DM Promozione” e i relativi dettagli operativi. Esso concretizza il percorso iniziato con il D.M. 5 settembre 2023 relativo al “Fondo per lo sviluppo e il sostegno delle filiere agricole, della pesca e dell’acquacoltura”.

La misura – fortemente voluta da Origin Italia – assegna alle filiere DOP/IGP 25 milioni di euro per la promozione nazionale e internazionale e le misure di sostenibilità.

Esso mira a:

-sostenere e incrementare la commercializzazione dei prodotti DOP/IGP;
-sviluppare azioni di informazione e divulgazione su origine e caratteristiche distintive dei prodotti;
-sostenere azioni per il loro sviluppo; incrementare la rappresentatività dei consorzi di tutela;
-e applicare i risultati della ricerca per implementare misure di sostenibilità nelle filiere.
Potranno beneficiare delle risorse i singoli consorzi di tutela o le associazioni temporanee tra più consorzi (ati), riconosciuti dal Masaf, che presenteranno domanda entro il prossimo 15 maggio.

“Crediamo che il sistema nazionale delle IG debba accogliere con grande favore questo nuovo provvedimento – commenta Cesare Mazzetti, presidente della Fondazione Qualivita – destinato ad amplificare gli effetti positivi della recente riforma europea. Per la prima volta i consorzi di tutela ricevono un supporto economico di notevole entità, da impiegare nella creazione di nuovi mercati per le imprese, nonché nella ricerca di una sempre maggiore sostenibilità delle proprie produzioni, per la tutela dell’ambiente e dei consumatori”.