Mozzarella di bufala DOP: primi esiti dell’operazione “E…State senza pensieri”

0
897

Lo scorso mese il Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop ha lanciato l’operazione “E…State senza pensieri” aumentando i controlli sulla mozzarella di bufala campana Dop nelle principali località turistiche italiane.

Nel primo semestre del 2018 i controlli della sezione ispettiva del consorzio sono aumentati di circa il 30% rispetto allo stesso periodo del 2017. Sono state infatti effettuate 1364 verifiche contro le 1060 dell’anno scorso distribuite come mostrato di seguito.

In materia di vigilanza, da gennaio a giugno sono state 234 le verifiche ispettive in diverse tipologie di punti vendita, durante le quali sono stati prelevati 197 campioni di Mozzarella di Bufala Campana Dop. Inoltre sono stati sottoposti a sequestro amministrativo 25.000 involucri di confezionamento evocanti la Dop e sono state elevate sanzioni amministrative per un totale di 12.000 euro per la violazione dell’articolo 2 comma 3 del d.lgs 297/2004. E, infine, sono state portate a termine 10 operazioni congiunte con le forze di polizia che hanno portato a 9 sequestri per un totale di 755 kg di prodotto privo di tracciabilità. Inoltre sono state effettuate 19 segnalazioni di irregolarità alle autorità competenti.

In materia di monitoraggio sono stati 352 i rilievi nel territorio nazionale, mentre 289 sono stati quelli nell’Unione Europea, dove il monitoraggio dei mercati è effettuato in collaborazione con altri Consorzi italiani (Grana Padano, Parmigiano Reggiano, Aceto Balsamico, Prosecco DOC, Prosciutto di Parma) nei seguenti Paesi: Repubblica Ceca, Austria e Spagna, Polonia, Belgio, Olanda, Danimarca, Francia, Romania e Svezia. Infine sono state compiute 526 verifiche sulle piattaforme di commercio elettronico e social.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here