Negli USA spopolano latte e derivati

0
156

Secondo l’USDA Economic Research Service (ERS) gli americani stanno comprando latte e derivati a un ritmo mai visto prima. A tentare i palati a stelle e strisce sarebbero formaggi, burro e yogurt soprattutto i cui consumi pro capite hanno raggiunto livelli record nel 2019.

Da quando l’USDA ha iniziato a monitorare il consumo pro capite lattiero negli anni ’70, la tendenza al rialzo è continuata per cinque decenni consecutivi, aumentando del 21% dal 1975.

Se si considerano gli ultimi 10 anni, i consumi interni pro capite di formaggio e burro hanno registrato un incremento a due cifre, rispettivamente del 19 e 24%, mentre quello di yogurt ha spuntato un +7%. Anche il consumo pro capite di gelato è rimbalzato nel 2019, aumentando di mezzo punto percentuale rispetto al 2018.

Nel complesso, i dati ERS mostrano che ogni anno il consumo pro capite di prodotti lattiero-caseari degli americani è in costante ascesa, con il 2019 in rialzo del 6% negli ultimi cinque anni, del 10% negli ultimi 15 anni e il 16% negli ultimi 30 anni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here