Ornua, fatturato 2023 a 3,4 miliardi di euro

64

Ornua, il maggiore esportatore lattiero irlandese e proprietario del marchio Kerrygold, ha pubblicato i risultati operativi e finanziari relativi al 2023. Alcuni dati. Il fatturato del gruppo ammonta a 3,4 miliardi di euro, mentre le vendite a 1,6 miliardi di euro, riuscendo così a garantire buoni profitti alle cooperative associate e ai 14.000 conferenti.

Ornua ha riconosciuto poi premi e bonus alle cooperative associate per un valore di 74,5 milioni di euro (erano 72,5 milioni di euro nel 2022).

L’inaugurazione ufficiale della nuova struttura da 40 milioni di euro presso lo stabilimento di Kerrygold Park ha aumentato la capacità produttiva giornaliera a circa un milione di panetti di burro. Questo per rispondere alla crescente domanda del marchio a livello globale, oltre all’impegno per aumentare il successo del ​​marchio Kerrygold.

Inoltre, nei mercati chiave il player ha lanciato 26 nuovi prodotti Kerrygold ed estensioni di gamma.

Infine, nel 2023, Ornua ha completato la cessione della restante quota (20%) di DPI Specialty Foods Inc, azienda statunitense di distribuzione alimentare, per 40,3 milioni di euro.

Donal Buggy, CEO ad interim di Ornua, ha commentato: “Sono lieto di annunciare una solida performance aziendale per il 2023, con un fatturato del gruppo di 3,4 miliardi di euro, che rappresenta un risultato stabile anno su anno dopo una performance di vendita record del 2022. Ornua ha risposto in modo dinamico alla significativa instabilità del contesto commerciale globale rimanendo concentrata sulla sua strategia e sul suo impegno a dare risposte ai clienti, alle cooperative associate e ai conferenti.”

E poi ancora EBITDA a 149,8 milioni di euro e utile operativo a 116,8 milioni di euro, entrambi inferiori al 2022. Ciò a causa delle difficili condizioni di mercato che l’industria lattiero-casearia irlandese ha dovuto affrontare nel 2023.

Prestazioni operative

Nonostante l’impatto dell’inflazione, la fluttuazione dei prezzi nelle categorie di marca e un livello senza precedenti di concorrenza sul mercato, Kerrygold ha mantenuto la sua posizione primaria in diversi mercati. Negli Stati Uniti, Kerrygold ha continuato a registrare un rialzo delle vendite a volume, rafforzando ulteriormente la propria posizione. La futura crescita di Kerrygold nei principali mercati internazionali sarà supportata dal recente potenziamento di Kerrygold Park, completato nel 2023, raddoppiando la capacità produttiva dello stabilimento di Mitchelstown e portandola a 80.000 tonnellate.

Nel mentre, il business Ingredients di Ornua ha registrato una performance equilibrata nel corso del 2023. Nonostante le difficili condizioni di mercato, Ornua ha mantenuto l’attenzione sulla stretta collaborazione con una base diversificata di clienti per innovare e rafforzare la posizione dell’azienda come fornitore primario di soluzioni personalizzate per ingredienti lattiero-caseari.

Sostenibilità

Mentre sta lavorando alla nuova strategia ESG, Ornua continua a fare progressi, ossia riducendo del 12% le emissioni di Scopo 1 e 2 a livello globale nel 2023, grazie alla continua transizione verso fonti di energia rinnovabile.

L’ambizione di Ornua per le emissioni di Scopo 3, in linea con gli obiettivi scientifici, è raggiungere una contrazione del 30%, entro il 2030. La nuova strategia ESG guiderà le azioni del player verso questo obiettivo.