Aperta la raccolta fondi per il progetto Ecostalla

126

Costruire una “ecostalla”, eco-compatibile, ampliando gli spazi del caseificio esistente e ristrutturando “cemento free”, con materiali decostruibili e a impatto zero, la vecchia stalla: questo l’obiettivo del progetto “Ecostalla: allevamento etico per lo sviluppo rurale” della cooperativa I Tesori della Terra di Cervasca (CN).

Intesa Sanpaolo, coadiuvata nella scelta da CESVI, ha deciso di sostenerlo attraverso il Programma Formula, dedicato a sostenibilità ambientale, inclusione sociale e accesso al mercato del lavoro per le persone in difficoltà.

Su For Funding, la piattaforma di crowdfunding di Intesa Sanpaolo, fino a fine agosto sarà attiva una raccolta fondi che punta a raccogliere 100.000 euro. La banca parteciperà attivamente devolvendo 2 euro per molti dei prodotti acquistati dai clienti in modalità online e con la compartecipazione alle donazioni di diverse società del gruppo.

Come verranno impiegati i fondi raccolti

▪ Per la costruzione delle nuove strutture: i fondi raccolti consentiranno di costruire la nuova ecostalla, più ampia e completa, in legno, completamente decostruibile e a consumo zero di suolo, per la rimessa degli animali. A questa sarà aggiunta una struttura per lo stoccaggio dei foraggi, costruita sempre con materiali sostenibili.

▪ Per l’installazione di un impianto fotovoltaico da 40 kilowatt in grado di alimentare la stalla e aderire a progetto di comunità energetica che sta nascendo sul territorio.

▪ Per l’attivazione di sei tirocini con relativa borsa lavoro a persone con disabilità o provenienti da situazioni di disagio.

Nel sito aziendale, la cooperativa I Tesori della Terra, in partnership con la cooperativa Il Ramo, utilizza un’altra struttura sostenibile, realizzata totalmente in paglia, dove coinvolge una ventina di persone con disabilità in attività connesse alla filiera agricola sociale, un progetto alternativo alle classiche attività del centro diurno.

Quante persone beneficeranno del progetto

A oggi sono circa 80 le persone che quotidianamente, a vario titolo frequentano la cooperativa, e potranno già beneficiare dell’intervento.

Grazie al progetto, si prevede di coinvolgere e raggiungere ulteriori:

• 6 persone con disabilità o provenienti da situazioni di disagio attraverso l’inserimento lavorativo;

• 20 ragazzi dell’Unità educativa territoriale della cooperativa Il Ramo che operano giornalmente nel laboratorio per la produzione delle scatole imballaggio per il caseificio nella Casa di Paglia;

• migliaia di clienti indiretti del caseificio, attraverso la grande distribuzione: oltre 70mila clienti e 18mila kg di yogurt prodotto e distribuito a settimana;

• circa 400 persone che ogni anno visitano la Fattoria Didattica della cooperativa.

Una FORMULA, tanti progetti

Formula è il programma lanciato ad aprile 2021 da Intesa Sanpaolo, accessibile dalla piattaforma di raccolta fondi For Funding. Lo scopo è promuovere iniziative sul territorio italiano dedicate a sostenibilità ambientale, inclusione sociale e accesso al mercato del lavoro per le persone in difficoltà.

La banca partecipa attivamente devolvendo 2 euro per molti dei prodotti acquistati dai clienti in modalità online.