Quote “rosa” in agricoltura

0
206

Cresce il numero delle donne manager in agricoltura dove salgono a 294.618 le titolari, amministratrici o socie di aziende, in controtendenza rispetto alla crisi economica generale che vede una diminuzione dei loro colleghi maschi.

È quanto emerge da un’analisi di Coldiretti – realizzata su dati Unioncamere, Inps e Istat – relativa al terzo trimestre del 2012 rispetto a quello precedente che registra anche un aumento del 3 per cento delle assunzioni di lavoratrici dipendenti nel settore. Dall’indagine emerge che quasi un’impresa agricola su tre (2%) è condotta dalle donne che hanno aumentato progressivamente nel tempo il loro peso all’interno del settore agricolo dove hanno trovato occupazione come dipendenti ben 406.000 lavoratrici nel 2011. La capacità di coniugare la sfida con il mercato, il rispetto dell’ambiente e la qualità della vita a contatto con la natura sembra essere una delle principali ragioni della presenza delle donne nelle campagne che hanno saputo dare un forte impulso all’innovazione che ha caratterizzato il settore con l’ampliamento delle attività a esso connesse.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here