Saputo si riorganizza negli Stati Uniti

554

Come aveva già annunciato nel piano strategico globale del 2022, la canadese Saputo intende consolidare e migliorare la propria presenza produttiva negli USA.

Schematicamente intende procedere a:

-Costruzione di un nuovo stabilimento di porzionatura e confezionamento flessibile a Franklin, Wisconsin, che creerà 600 posti di lavoro;
-Espansione delle attività inerenti il formaggio a pasta filata sulla costa occidentale degli Stati Uniti;
-Chiusura delle strutture di Big Stone, Sud Dakota, Green Bay, Wisconsin e South Gate, California.

Ammodernare e accentrare il confezionamento

Per consolidare e modernizzare le attività di porzionatura e confezionamento Saputo sta costruendo un impianto all’avanguardia a Franklin, nel Wisconsin. La struttura diventerà il maggiore centro di Saputo nella regione del Midwest degli Stati Uniti. Dovrebbe creare 600 posti di lavoro. L’investimento ammonta a 240 milioni di dollari canadesi. Funzionerà a pieno regime nel terzo trimestre del 2025. Una volta operativo, Saputo prevede di trasferirvi le operazioni di imballaggio oggi effettuate in altri stabilimenti. Di conseguenza, chiuderanno definitivamente i siti di Big Stone, Sud Dakota e Green Bay, Wisconsin, rispettivamente nel terzo trimestre del 2024 e nel terzo trimestre del 2025.

Formaggi a pasta filata in primo piano

Dismesse le attività di porzionatura e confezionamento presso lo stabilimento di Bardsley Street, Tulare, California, la società investirà 75 milioni di dollari canadesi per adibirlo al confezionamento esclusivamente di formaggi a pasta filata. L’investimento contribuirà a sostenere la crescita dell’azienda e a sostenere la sua posizione di leadership nel segmento dei formaggi a pasta filata. La struttura dovrebbe funzionare a pieno regime entro il terzo trimestre del 2025. Pertanto, Saputo chiuderà lo stabilimento di South Gate, in California, nel quarto trimestre del 2025, trasferendo a Tulare tutte le operazioni.

Il valore dell’investimento

La rifocalizzazione produrrà benefici finanziari dal quarto trimestre del 2024, apportando circa 74 milioni di dollari canadesi (55 milioni di dollari canadesi al netto delle imposte) all’anno entro la fine dell’anno fiscale 2027. L’esborso totale per Saputo ammonta a circa 23 milioni di dollari canadesi che inizieranno a essere contabilizzati nel quarto trimestre del 2023. Circa 720 i dipendenti interessati dal consolidamento aziendale.