Savencia Fromage & Dairy: vendite +3,7% nel 2023

147

Dopo un ultimo trimestre in calo di 67 milioni di euro rispetto al 2022, al 31 dicembre 2023 le vendite consolidate di Savencia Fromage & Dairy si attestano a 6.791 milioni di euro (+3,7%). Questo aumento di € 240 milioni è il risultato di una forte crescita organica dell’11,6%, nonché di un effetto strutturale (+2,1%) dovuto principalmente al consolidamento delle attività di Williner dal 1° aprile 2023 (uno dei maggiori trasformatori argentino di latte). Tali elementi sono stati, tuttavia, influenzati da un cambio molto negativo (-10%) legato principalmente alla svalutazione del peso argentino accentuatasi nel quarto trimestre e al rafforzamento delle valute cinese, russa e nordamericana rispetto all’euro.

Le vendite del business formaggi hanno guadagnato l’8% a parità di perimetro grazie agli aggiustamenti dei listini in tutti i mercati per far fronte all’alta inflazione. D’altro canto, i volumi sono rimasti solidi nonostante le tensioni sul potere d’acquisto, tensioni che potrebbero aver incoraggiato il consumo locale di referenze più convenienti, mostrando così la forza del modello del portfolio di Savencia.

Le vendite del segmento “altri prodotti lattieri” sono cresciute del 17%. A tale risultato hanno contribuito l’ottima performance a volume in alcuni Paesi, trainata in primis della ristorazione, e gli effetti dei prezzi su parte del portafoglio, che hanno compensato l’effetto negativo del calo mondiale dei prezzi dei prodotti industriali nel 2023.

Prospettive

In un 2023 complesso, il gruppo ha continuato a portare avanti le iniziative sociali e ambientali pianificate. Impegno che lo ha portato a ridurre il consumo di acqua e le emissioni di gas serra (GHG), grazie ai piani di risparmio.