Sistema pallet shuttle semiautomatico

0
445
Pallet Shuttle semiautomatico Mecalux, l’evoluzione dei sistemi di stoccaggio ad accumulo

La soluzione Mecalux che permette di moltiplicare la capacità di stoccaggio e sveltire la gestione di un alto volume di merci

 

Disporre della massima capacità di stoccaggio possibile è una sfida per qualsiasi azienda. Perché ai ritmi di lavoro di oggi, resi frenetici dall’aumento della domanda, occorre rispondere con soluzioni di stoccaggio che riducano i tempi di gestione della merce e assicurino la rapida evasione degli ordini. Ma in che modo le aziende possono ottimizzare lo spazio nei propri magazzini, ottenere la maggior densità di stoccaggio e al contempo incrementare il rendimento dei cicli operativi? Con il sistema Pallet Shuttle semiautomatico di Mecalux, per esempio, una soluzione adatta per chi deve gestire poche referenze e un elevato volume di pallet, la quale garantisce velocità di carico e scarico della merce.

Con il sistema Pallet Shuttle semiautomatico i canali di stoccaggio possono superare profondità di 40 metri, moltiplicando la capacità di stoccaggio senza interventi alle strutture. Fra tutti i sistemi ad accumulo, inoltre, il Pallet Shuttle è quello che contribuisce maggiormente all’aumento della produttività dell’installazione grazie alla navetta che sostituisce i tradizionali muletti, la quale si occupa di spostare la merce all’interno dei canali di stoccaggio. La navetta motorizzata è l’elemento distintivo. Si muove in modo meccanico e autonomo all’interno dei canali di stoccaggio grazie a componenti elettrici come batterie, antenne o sensori.

Il funzionamento del sistema Pallet Shuttle è molto semplice: con l’ausilio di un carrello elevatore gli operatori inseriscono la navetta motorizzata nel canale di stoccaggio della merce. Successivamente la navetta sposta i pallet fino all’ubicazione libera più in profondità o, al contrario, prende il primo pallet che incontra nel canale e lo sposta verso l’uscita.

Dopo aver collocato la navetta all’entrata del canale dove desidera lavorare, l’operatore guida la navetta mediante un tablet con connessione wi-fi

Una soluzione, molteplici applicazioni

Mecalux ha una lunga esperienza nell’implementazione del sistema Pallet Shuttle in svariate installazioni. Aziende di settori diversi come l’alimentare, l’e-commerce e l’automotive hanno tratto vantaggio dall’ottimizzazione del loro spazio di stoccaggio e dalla riduzione dei tempi di gestione. In qualsiasi applicazione, il vantaggio principale del sistema Pallet Shuttle semiautomatico è la capacità di stoccaggio che assicura. Le scaffalature permettono di raggruppare le referenze per canale anziché per corsie complete, garantendo un maggior livello di diversificazione all’interno del magazzino. Con l’aiuto della navetta motorizzata, inoltre, le aziende possono ridurre in modo significativo i tempi di carico e scarico della merce. Le navette possono spostarsi a una velocità di circa 90 m/min senza carico e 45 m/min con carico, introducendo ed estraendo la merce in totale autonomia. Il sistema Pallet Shuttle è consigliato soprattutto nei magazzini che operano a temperatura controllata (refrigerata o congelata) perché sfruttano al massimo il volume della cella e diminuiscono i tempi di gestione. L’ottimizzazione dello spazio e del consumo di energia, così come il minore utilizzo dei carrelli elevatori si traduce in un abbassamento dei costi del magazzino. In più, la velocità fornita dalla navetta motorizzata rende il sistema ideale per le aziende con un elevato numero di entrate e uscite o con una domanda legata alla stagionalità.

Oltre ad aumentare il numero di pallet stoccati, il sistema di stoccaggio ad accumulo semiautomatico di Mecalux garantisce anche maggiore velocità e produttività. È quindi una soluzione ideale per le aziende con un grande volume di pallet per SKU. Ma Le imprese che desiderano incrementare ulteriormente la produttività dei loro magazzini possono considerare la possibilità di automatizzare completamente il sistema Pallet Shuttle. In questa modalità, infatti, attrezzature di movimentazione automatizzate (trasloelevatori o navette) sostituiscono i carrelli elevatori che spostano le merci e i carrelli motorizzati nella posizione corrispondente.

Il Pallet Shuttle semiautomatico arriva alla scaffalatura: l’operatore sposta la navetta con il carrello elevatore e poi ne controlla i movimenti attraverso il plc di bordo e l’antenna wi-fi

Un esempio applicativo: Burro de Paoli

Burro De Paoli è una società italiana con oltre 50banni di esperienza nella produzione di burro. Per attrezzare i due magazzini a -25 °C situati a Bolzano Vicentino (Vicenza) ha scelto il sistema Pallet Shuttle. Così è in grado di gestire in modo più efficiente i prodotti finiti e i semilavorati, assicurandone la migliore conservazione.

“Il Pallet Shuttle Mecalux ci ha permesso di ottimizzare lo spazio nelle nostre celle frigorifere, dove si lavora a temperature inferiori allo zero”, spiega Imerio De Paoli, responsabile della produzione e della logistica dell’azienda. “In totale, le due celle frigorifere offrono una capacità di stoccaggio di 1494 pallet. Sulle scaffalature trova posto un assortimento molto vario di formati e tipi di burro distribuiti in tutta Italia”. Mecalux ha permesso di velocizzare lo stoccaggio delle merci, non dovendo utilizzare il carrello elevatore nelle corsie delle scaffalature. Tramite un tablet con connessione wi-fi gli operatori interagiscono con le navette e inviano istruzioni come per esempio il numero di pallet da rimuovere dal canale. Con un solo comando, la navetta può riempire o svuotare un intero canale.

Oltre a Burro De Paoli, molte altre imprese italiane hanno equipaggiato le loro strutture logistiche con il sistema Pallet Shuttle semiautomatico di Mecalux. Tra queste, gli operatori 3PL Logistic Net, Katoen Natie o Genta, nonché il produttore di bevande biologiche Abafoods.