Spettroscopia IR, una valida tecnologia analitica per il lattiero-caseario

0
258

L’analisi di parametri come umidità, grasso, proteine e contenuto di sale è di grande importanza per i processi di lavorazione del latte. Il loro controllo rapido e accurato garantisce la qualità di intermedi di lavorazione e prodotti finiti, aiuta a controllare e ottimizzare i processi assicurando risparmi significativi per il produttore. In quest’ottica la spettroscopia NIR e MIR è oggi parte integrante delle metodologie analitiche adottate nel settore lattiero-caseario grazie ai recenti progressi nella tecnologia IR e della strumentazione. Il loro impiego routinario ha inoltre contribuito a rendere disponibili apparecchiature IR già calibrate, pronte all’uso per il controllo di molti parametri analitici dei più svariati prodotti lattieri.

Scarica gratuitamente il white paper

 

Tra i plus della spettroscopia IR: semplicità e velocità di rilevamento; alto numero di campioni processabili per unità di tempo; analisi non distruttiva e su piccole quantità di campione; possibilità di analizzare simultaneamente più parametri; assenza di reagenti pericolosi per l’operatore e l’ambiente; costo operativo unitario relativamente basso; e possibilità di analisi in-line, on-line e at-line.