Stop alla discesa delle quotazioni per gli extraduri Dop

0
152
Fonte: BMTI

Secondo rilevazioni della Borsa Merci Telematica Italiana, dopo una prolungata fase di calo, a giugno i prezzi del Grana Padano e del Parmigiano Reggiano mostrano un andamento stabile, anche grazie ai piani di contenimento dell’offerta messi a punto dai rispettivi consorzi.

Per quanto riguarda il mercato del Grana Padano il fresco 10 mesi si è attestato su valori attorno a 6,10 €/kg, lo stagionato 15-16 mesi a 7,30-7,40 €/kg e il 22-24 mesi a 8,30-8,40 €/kg con scarsità di merce per quest’ultimo prodotto.

Per il Parmigiano Reggiano, lo stagionato 24 mesi quota 9,00-9,20 €/kg mentre il prodotto 12-13 mesi 7,30-7,50 €/kg.

In merito alle materie grasse, a metà giugno si è interrotto il recupero dei prezzi di burro (scambiato a livelli molto inferiori rispetto allo scorso anno, -30% circa per il burro pastorizzato) e panna, che ora appaiono stabili. Anche per il latte spot si è arrestata a metà giugno la risalita dei prezzi osservata da inizio maggio. I prezzi (franco latteria nord Italia) a inizio luglio si attestano sulla piazza di Lodi sulla soglia dei 0,36 €/kg, in calo del 20% rispetto a un anno fa

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here