Svizzera. Misure di solidarietà in agricoltura: pubblicata la domanda di Emmentaler Switzerland

0
315

Su richiesta dell’organizzazione di categoria Emmentaler Switzerland (ES), il 22 novembre 2017 il Consiglio federale ha obbligato i produttori di formaggio non membri dell’ES a versare un contributo di 55 centesimi il chilogrammo di Emmentaler DOP prodotto per il finanziamento di provvedimenti di comunicazione. L’obbligo contributivo per i non membri vige fino al 31 dicembre 2021. L’ES ora richiede al Consiglio federale di aumentare il contributo per i non membri di 15 centesimi a quota 70 centesimi al chilogrammo per il restante periodo fino al 31 dicembre 2021. Il 24 agosto la relativa domanda è stata pubblicata nel Foglio ufficiale svizzero di commercio e sul sito Internet dell’UFAG (www.blw.admin.ch, Strumenti, Promozione della qualità e dello smercio, Organizzazioni di categoria).

Con la pubblicazione si informano i non membri dell’ES dell’esistenza di tale domanda. Gli interessati possono esprimere il proprio parere per iscritto entro il 25 settembre 2018. Successivamente il Consiglio federale deciderà se, e in quale misura, dare seguito alla domanda.

In virtù degli articoli 8 e 9 della legge sull’agricoltura (RS 910.1), il Consiglio federale può, in determinati casi, dichiarare vincolanti anche per i non membri le misure di solidarietà decise dalle organizzazioni di categoria e di produttori. Dette misure devono concernere il miglioramento della qualità, la promozione dello smercio o l’adeguamento della produzione e dell’offerta alle richieste del mercato ed essere pregiudicate dalle imprese che non le adottano. In tale contesto svolgono un ruolo particolarmente importante la rappresentatività dell’organizzazione e i relativi processi decisionali interni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here