Buono l’export comunitario del comparto lattiero-caseario

Fotolia_26464943_ML’osservatorio del mercato lattiero della Commissione europea aggiornato a novembre 2014 evidenzia che le esportazioni UE nei primi nove mesi del 2014 hanno superato quelle dello scorso anno per la maggior parte dei prodotti lattiero-caseari, a eccezione di formaggio e siero di latte in polvere, calati rispettivamente del 5,9% e dell’1,5%. Il latte scremato in polvere e burro/butteroil sino si sono rivelati i prodotti più dinamici nel 2014. Prima del bando, la Russia era il principale sbocco per l’export di burro e formaggi comunitari. Le esportazioni di burro verso la Russia sono ora (aggiornamento settembre) alla pari con lo scorso anno e quelle di formaggio sono diminuite del 30%. Algeria è di gran lunga il principale sbocco per le esportazioni UE di latte in polvere e ha aumentato le proprie importazioni di latte scremato in polvere comunitario del 137% e quelle di latte intero in polvere del 176%. Anche la Cina, l’Indonesia e l’Egitto sono forti importatori di SMP dell’UE. Fino a settembre il Giappone ha ridotto le proprie importazioni totali di formaggio del 3%, anche se quelle di cacio comunitario sono aumentate dell’8%.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Latte © 2017 Tutti i diritti riservati

© 2014 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151