Granarolo cresce all’estero grazie al programma di promozione Ue

0
29

Il gruppo Granlatte Granarolo ha aderito al programma Milk & Dairy – The European Dairy Quality, promosso dall’agenzia europea Chafea e finanziato dall’Unione europea, e mirato al sostegno e alla promozione dei prodotti lattiero-caseari in Paesi target. Il gruppo ha deciso di puntare su Cina, Sud Corea, Libia e Nuova Zelanda.
In Cina, Sud Corea e Libia la strategia di Granarolo è improntata sulla diffusione di prodotti di qualità e gusto. Granarolo è l’unica azienda italiana ad aver ottenuto la certificazione dalle autorità governative cinesi per esportare latte per l’infanzia nel Paese.
In Nuova Zelanda, mercato più maturo e aperto al consumo di una più eterogenea gamma di prodotti lattiero-caseari, Granarolo ha iniziato a portare prodotti “alta qualità”.

Il bilancio a un anno

Si è conclusa la prima delle tre fasi del progetto, della durata complessiva di 36 mesi, con il raggiungimento del 62% degli obiettivi di crescita triennali. In particolare in Cina è stata conseguita una crescita del 71,9%, in Sud Corea del 119,4%, in Nuova Zelanda del 17% mentre la Libia, per motivi politici, potrà dare risultati solo nei prossimi due anni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here