Granarolo cresce all’estero grazie al programma di promozione Ue

Il gruppo Granlatte Granarolo ha aderito al programma Milk & Dairy – The European Dairy Quality, promosso dall’agenzia europea Chafea e finanziato dall’Unione europea, e mirato al sostegno e alla promozione dei prodotti lattiero-caseari in Paesi target. Il gruppo ha deciso di puntare su Cina, Sud Corea, Libia e Nuova Zelanda.
In Cina, Sud Corea e Libia la strategia di Granarolo è improntata sulla diffusione di prodotti di qualità e gusto. Granarolo è l’unica azienda italiana ad aver ottenuto la certificazione dalle autorità governative cinesi per esportare latte per l’infanzia nel Paese.
In Nuova Zelanda, mercato più maturo e aperto al consumo di una più eterogenea gamma di prodotti lattiero-caseari, Granarolo ha iniziato a portare prodotti “alta qualità”.

Il bilancio a un anno

Si è conclusa la prima delle tre fasi del progetto, della durata complessiva di 36 mesi, con il raggiungimento del 62% degli obiettivi di crescita triennali. In particolare in Cina è stata conseguita una crescita del 71,9%, in Sud Corea del 119,4%, in Nuova Zelanda del 17% mentre la Libia, per motivi politici, potrà dare risultati solo nei prossimi due anni.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Latte © 2018 Tutti i diritti riservati

© 2014 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151