Isa entrerà nel capitale sociale di Granarolo International

made in italyL’annuncio dell’ingresso di Isa (Istituto per lo Sviluppo Agroalimentare) è stato dato da Gianpiero Calzolari, presidente di Granarolo S.p.A. in occasione della Giornata del Latte ad EXPO 2015. «L’Italia, corre il rischio, con la fine del regime delle quote latte, di vedere distrutto un patrimonio allevatoriale e di trasformazione della materia prima italiana con l’aumento di importazioni di materia prima da altri Paesi. Penalizzata da condizioni orogeografiche rispetto ai Paesi del Nord Europa e da sempre deficitaria di latte rispetto ad altri paesi UE, il Paese deve produrre adeguate soluzioni per valorizzare il proprio latte e la sostenibilità del proprio comparto lattiero caseario – ha dichiarato Calzolari. – Da parte nostra porteremo all’estero le grandi DOP italiane (dal parmigiano reggiano al grana padano, dal pecorino al caciocavallo silano…), formaggi che rappresentano il saper fare italiano e sono fatti con un latte di qualità e prossimità. L’Isa, l’Istituto per lo Sviluppo Agroalimentare, entrerà nel capitale sociale di Granarolo International. È un riconoscimento importante al nostro ruolo a sostegno dell’internazionalizzazione del made in Italy che ha un enorme potenziale di crescita (la stima per il cosiddetto italian sounding è di circa 60 miliardi di Euro, valore quasi doppio rispetto all’export agroalimentare italiano)».

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Latte © 2017 Tutti i diritti riservati

© 2014 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151