Pecorino romano: un successo in controtendenza

0
19

Pecorino RomanoVolano ai massimi i prezzi del pecorino spinti dall’aumento del valore delle esportazioni del 10%, la migliore performance tra tutti i prodotti agroalimentari Made in Italy, in netta controtendenza rispetto alla crisi generale: le quotazioni all’ingrosso del pecorino romano stanno per superare i 9 euro al chilo, un valore addirittura superiore per la prima volta nella storia a quello del Parmigiano Reggiano. Il trend sembra destinato a consolidarsi anche nel 2015, per effetto del tasso di cambio euro/dollaro che favorisce le esportazioni negli Usa dove è diretta quasi un terzo della produzione nazionale di pecorino romano dop e l’aumento del valore dell’export è stato del 22%. La domanda ha favorito una progressiva escalation del prezzo che è praticamente raddoppiato negli ultimi tre anni, a partire dal 2011 quando era di 4,8 euro al chilo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here