Vetrinette più efficienti ed ecologiche per i gelati Nestlé

freezer-headlineGià dal 2013, in Europa Nestlé si è impegnata ad acquistare soltanto congelatori orizzontali per gelati con refrigeranti naturali. Questi ultimi, che includono il biossido di carbonio, l’ammoniaca, gli idrocarburi – come propano e isobutano –, non danneggiano lo strato di ozono e inoltre hanno un impatto nullo o trascurabile sul cambiamento climatico. I progressi tecnologici hanno fatto sì che questi refrigeranti naturali, già impiegati negli anni ‘30, possano ora essere utilizzati con sicurezza nei congelatori moderni, in modelli che utilizzano circa la metà dell’energia consumata dai congelatori di 10 anni fa. Ebbene, partendo da queste premesso Nestlé ha deciso che da gennaio 2015, ogni nuovo congelatore a pozzo per gelato acquistato a livello globale utilizzerà refrigeranti naturali al posto di quelli sintetici. Questi nuovi congelatori rappresentano il 70% di quanto speso da Nestlé per i freezer. Oltre ad aiutare a ridurre l’impronta di carbonio della società, le nuove vetrinette permetteranno una maggiore efficienza energetica ai punti vendita. La società ha investito 250 milioni di franchi per trovare alternative naturali nel 93% dei suoi sistemi di refrigerazione industriale.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Latte © 2017 Tutti i diritti riservati

© 2014 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151