Asiago DOP sulle tavole di quasi 10 milioni di famiglie italiane

0
208

Nel 2019, i consumi di Asiago DOP sono aumentati tanto a volume (1,6%) quanto a valore (4,9%) nonostante il quadro difficile: il comparto dei formaggi semiduri, infatti, ha ceduto nel medesimo periodo il 4,6% a volume e il 3,5% a valore (dati GFK-Eurisko). Oltre 9.600.000 famiglie italiane l’hanno consumato nel 2019, riconoscendo gli sforzi fatti dal Consorzio Tutela Formaggio Asiago nel quarantesimo anniversario dalla sua fondazione.

Rafforzata la promozione

All’estero la specialità veneto-trentina è presente in oltre cinquanta Paesi e realizza un fatturato di oltre 10 milioni di euro. Nonostante il clima di crescente incertezza mondiale culminato nei dazi USA, il consorzio nel 2020 ha intrapreso due piani triennali co-finanziati dalla UE. Il primo, denominato “Asia Enjoy European Quality Food”, dal valore di oltre 4.700.000 euro rivolto ad attività in Giappone, Cina, Corea del Sud e Vietnam che vede il Consorzio Tutela Formaggio Asiago in partnership con Consorzio per la Tutela dell’Asti, Consorzio Provolone Valpadana DOP, Istituto per la valorizzazione dei salumi italiani (IVSI) e Associazione Interregionale Produttori Olivicoli Verona. Il secondo, dal valore di oltre 3.700.00 euro, dal titolo “European Lifestyle: Taste Wonderfood”, realizzerà azioni di informazione e promozione in Italia, Germania, Regno Unito e Repubblica Ceca col Consorzio per la Tutela dei Vini Valpolicella, Consorzio di Tutela della IGP Riso Nano Vialone Veronese e Associazione Interregionale Produttori Olivicoli Verona.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here