Autorizzato l’uso di xilo-oligosaccaridi nello yogurt

1703

Il regolamento di esecuzione (UE) 2018/1648 della Commissione del 29 ottobre 2018 (GUUE L 275 del 6.11.2018) ha autorizzato la commercializzazione degli xilo-oligosaccaridi quale nuovo alimento a norma del regolamento (UE) 2015/2283 del Parlamento europeo e del Consiglio, modificando il regolamento di esecuzione (UE) 2017/2470 della Commissione.

Il nuovo alimento autorizzato è una miscela di xilo-oligosaccaridi (XOS) ottenuti da pannocchie (Zea mays subsp. mays) mediante idrolisi con xilanasi prodotta da Trichoderma reesei e successiva purificazione.

Siccome ai sensi dell’allegato VII, parte IIII, punto 2, del regolamento (UE) n. 1308/2013 (che stabilisce requisiti per il latte e i prodotti lattiero-caseari), gli xilo-oligosaccaridi non possono essere utilizzati nei prodotti lattiero-caseari per sostituire, totalmente o parzialmente, uno qualsiasi dei componenti del latte, la Commissione ha ritenuto opportuno limitarne l’uso prodotti lattiero-caseari. Nello specifico nello yogurt, la dose massima ammessa è di 3,5 g/kg.

Il regolamento entrerà in vigore il ventesimo giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea.