Candia brinda al 2018 con l’UHT

0
55

Candia Italia SpA, filiale della francese Sodiaal, ha chiuso il 2018 in positivo, in controtendenza rispetto al mercato italiano del latte che ha ceduto a volume il 2,9%. Candia Italia ha venduto 112 milioni di litri di latte, di cui 22 milioni a marchio Candia, 60 milioni per le PL e 30 milioni nel primo prezzo.

Nel comparto UHT, che rappresenta il 70% del mercato italiano del latte con 807 milioni di litri venduti (-3,2% vs. 2017), il brand Candia si posiziona al sesto posto con un market share del 2,3% e un incremento a volume dello 0,1%, peraltro realizzato con un’incidenza particolarmente bassa delle vendite in promozione [fonte: IRI, gennaio-dicembre 2018 Iper+Super].

Aumenta il peso del delattosato

Lo scorso anno le vendite delle referenze UHT delattosate hanno raggiunto quota 20,4% di quelle del latte UHT (+5% anno su anno). In questo segmento, il brand Candia si è confermato al terzo posto, alle spalle di Parmalat e Granarolo, con un market share del 2,5% e un +0,5% di incremento annuo in volumi. Candia si conferma terzo marchio nazionale anche nella tipologia Delattosato Parzialmente Scremato, in cui detiene un market share del 3,2%.

Le rilevazioni IRI gennaio-dicembre 2018, inoltre, mostrano come Candia Alta Digeribilità si collochi dietro il marchio Zymil (Parmalat) per performance medie di base per punto di ponderata nel formato da 1 litro (brick o bottiglia).

Piccoli formati crescono

Un’ulteriore soddisfazione deriva dai dati di vendita relativi ai formati 20/25 cl di latte UHT parzialmente scremato, dove il prodotto Candia GranLatte in bottiglia 6x25cl ha ottenuto le migliori performance per punto di ponderata tra i player presenti sull’intero territorio nazionale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here