Cooperativa Assegnatari Associati Arborea guarda al futuro

313

“Prevediamo investimenti per circa 25 milioni di euro che andranno a sostenere il nostro processo di crescita sostenibile che punta alla riorganizzazione e al recupero di efficienza – spiega Maria Cristina Manca, direttore operativo di Arborea. – A maggio abbiamo lanciato sul mercato il kefir. Nei prossimi mesi continueremo a promuovere lo sviluppo sul mercato dei nostri brand con prodotti distintivi ad alto valore aggiunto, sostenendo la distribuzione attraverso un piano vendite e marketing sinergico. Da alcune settimane è on air la nostra nuova campagna di comunicazione nazionale La Rivoluzione Gentile del Latte e stiamo già registrando un grande interesse verso i nostri prodotti sia da parte della distribuzione organizzata che da parte dei consumatori”.

Aumenta la remunerazione ai soci

Il consiglio d’amministrazione ha deciso di aumentare la remunerazione litro/latte ai soci (+1 centesimo litro/latte nell’acconto base) per coprire gli extra costi sostenuti in questi mesi dalle 162 aziende agricole sarde conferenti. La remunerazione media per i conferimenti di latte vaccino è quindi di 0,58 euro per litro/latte iva inclusa. L’adeguamento è stato permesso dal miglioramento della situazione economica della coop. Il bilancio 2022 ha raggiunto il pareggio, recuperando il negativo dell’anno precedente e registrando un aumento di fatturato.

 “Il nostro Piano Industriale – spiega Remigio Sequi, presidente e amministratore delegato della 3A – punta a massimizzare il valore per i soci, supportando lo sviluppo delle stalle, della filiera e del tessuto sociale. È essenziale dare il giusto valore a un alimento così prezioso per la salute, sia per rafforzare la sostenibilità di questa produzione, sia per garantire un latte di ottima qualità al consumatore. Con gli investimenti che abbiamo in programma puntiamo a portare entro il 2023 il prezzo a 0,60 euro/litro: una scelta che rappresenta il concreto impegno dell’azienda per tutelare un distretto produttivo che ha un indotto di circa 3600 persone”.

Nel 2022 Latte Arborea ha contribuito in maniera importante nella filiera produttiva e nell’economia sarda e nazionale. Difatti, l’operato e gli investimenti della Cooperativa, lungo la sua catena del valore, hanno generato impatti diretti, indiretti e indotti pari a oltre 174 milioni di euro di prodotto interno lordo (pari a circa lo 0,01% del PIL italiano).