Danone: avaro il terzo trimestre del 2020

0
115

Nel terzo trimestre del 2020, le vendite consolidate di Danone si sono attestate a 5,8 mld €, in calo del -9,3% principalmente per ragioni valutarie. A parità di perimetro, i ricavi sono diminuiti del 2,5%. In progresso ma ancora negativi i volumi (-0,4%) nel terzo trimestre (rispetto al -2,6% del secondo trimestre) che tuttavia da inizio anno rimangono sostanzialmente invariati (-0,1%).

In merito alla divisione Essential Dairy & Plant-based (EDP), nel terzo trimestre 2020 su base comparabile si è verificata un’accelerazione significativa (+3,7%) delle vendite nette, con un rialzo del +4,0% a volume e un calo dello 0,3% a valore. Da segnalare le performance degli yogurt probiotici e funzionali, latte biologico e coffee creamers; balzo a due cifre delle vendite delle bevande vegetali per il terzo trimestre consecutivo. La categoria ha avuto apprezzabili rialzi sia in Europa, grazie a ulteriori guadagni di quote di Actimel, Danette e Alpro, sia in Nord America grazie a un aumento a due cifre del consumo domestico dei marchi Silk, So Delicious e Horizon. Nel resto del mondo, la CSI è tornata a salire, al contrario di Messico e Africa, sempre sotto pressione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here