Etichettatura fronte pacco: in dirittura d’arrivo le linee guida del Codex Alimentarius

0
221

La 46a sessione del Codex Committee on Food Labelling (CCFL46), ospitata virtualmente dal Canada a Ottawa, si è conclusa il 7 ottobre 2021 con due misure che saranno inviate a novembre alla commissione del Codex Alimentarius per l’adozione. Si tratta di: un nuovo standard per l’etichettatura di contenitori non destinati al dettaglio; e le linee guida per l’etichettatura nutrizionale fronte pacco (FOPNL).

“I progressi delle linee guida sull’etichettatura nutrizionale fronte pacco arrivano in un momento opportuno. Offrono una guida chiara ai Paesi in un contesto internazionale in tema di FOPNL in rapida evoluzione”, ha affermato Maria Xipsiti, FAO.

Nella sessione il comitato ha affrontato anche altri temi caldi come l’etichettatura precauzionale degli allergeni in vista di una revisione dello standard generale sugli alimenti preconfezionati in vigore e di una pubblicazione di una guida a tema. Infatti, più parti hanno fatto notare che l’uso in etichetta di dizioni come “possono contenere…” in materia di allergeni sono spesso fonte di confusione per i consumatori e inefficaci a causa di un uso eccessivo.

Sono state portate avanti in commissione anche le linee guida sulla vendita online degli alimenti e i gruppi di lavoro ora cercheranno di perfezionare il testo per chiarire alcuni aspetti della guida, inclusa la necessità di garantire che le informazioni siano disponibili nella pagina delle informazioni sul prodotto in caso di acquisto online di un alimento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here