Gorgonzola: positivo il 2020 per Igor

0
524

Un rialzo del 14,5% in Italia e del 3,3% nell’export nel 2020. Ha di che festeggiare il Gorgonzola. Un buon momento confermato dall’analisi di Fabio Leonardi, CEO di Igor, player di riferimento del mercato. “Il fatturato di Igor è cresciuto del 6%, ripartito in maniera omogenea tra export e mercato interno. Con una pandemia imprevista, possiamo ritenerci soddisfatti di questo risultato, per la quantità di prodotto venduto, ma soprattutto per la tenuta delle maestranze e per la capacità che abbiamo dimostrato di mettere in sicurezza dipendenti, reparti e produzione”.

Un formaggio versatile

Prosegue Leonardi: “A livello di trend di consumo, per quanto riguarda tipologie di prodotto/pack, i nostri consumatori apprezzano principalmente il fatto che riusciamo a dare loro esattamente quel che cercano. Il nostro Gorgonzola 200 g standard piace a tutti: ha un gusto dolce e particolare, la cremosità è ben bilanciata ed è versatile. Esiste poi un’ampia gamma che soddisfa molteplici necessità: il Gran Riserva è più cremoso, c’è poi il piccante, il biologico, le torte con mascarpone, che funzionano bene, e il Quattrorose Santi, un prodotto di altissima gamma. Per l’horeca abbiamo il cubettato, che sta prendendo piede anche in Italia perché 100% naturale e senza aggiunta di agglomeranti. Completa la gamma ed è la dimostrazione di come sia possibile declinare il prodotto in più articoli che offrono al consumatore il servizio che questo si aspetta”.

Sostenibilità e benessere animale al centro

“Sul piano dell’innovazione – conclude Leonardi – in Igor siamo totalmente focalizzati sul tema della sostenibilità e del benessere animale. In autunno usciremo infatti con un pack totalmente riciclabile. È un cambio epocale per la nostra azienda e i fornitori ed è il frutto di un anno di studi perché il Gorgonzola ha bisogno di un imballaggio che permetta all’ossigeno di migrare. Abbiamo quindi problematiche aggiuntive rispetto ad altri prodotti. Nonostante ciò siamo riusciti a trovare un imballaggio riciclabile che garantisca la stessa qualità di prodotto di oggi. Faremo certificare anche “benessere animale” tutte le aziende agricole, nostre fornitrici di latte, principale materia prima per fare un Gorgonzola di qualità”.