Grana Padano: il traino del grattugiato

91

«A febbraio 2024 il Grana Padano grattugiato ha continuato a crescere: l’incremento è del 10% rispetto allo stesso mese del dell’anno precedente (anche se con un giorno in più rispetto al 2023 non bisestile). Il primo bimestre dell’anno si è chiuso, pertanto con un progresso del 14% che, proiettato sull’anno, equivale a 290mila forme, circa il 5,5% in più di Grana Padano con il marchio destinato a questo segmento nel 2023».

Così Stefano Berni, direttore del Consorzio di Tutela del Grana Padano, ha i dati di questa prima parte del 2024.

«Una crescita così importante – ha aggiunto – fa capire come mai il grattugiato è arrivato a valere il 40% delle vendite totali di Grana Padano nel 2023 ed è anche un indizio sul fatto che il potenziale del segmento sia, ancora, in parte, probabilmente inespresso».

Il trend rialzista ha riguardato anche la produzione di Grana Padano nel bisestile febbraio 2024, con un +6,86% rispetto allo stesso mese del 2023 mentre a parità di giorni il rialzo di attesterebbe a 3,17%. Trend in linea con quello di gennaio 2024.