Il parere del Comitato delle regioni sulla futura norma delle IG

413

 

 

La GUUE C 498 del 30.12.2022 pubblica il parere del Comitato europeo delle regioni — Proteggere le indicazioni geografiche industriali e artigianali (IGIA) nell’Unione europea (riveduto).

Contiene i 13 emendamenti che il Comitato suggerisce di apportare alla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio relativo alla protezione delle indicazioni geografiche per i prodotti artigianali e industriali, che modifica i regolamenti (UE) 2017/1001 e (UE) 2019/1753 del Parlamento europeo e del Consiglio e la decisione (UE) 2019/1754 del Consiglio.

Il Comitato si rallegra della proposta della Commissione visto che già nell’ottobre 2021 aveva chiesto di istituire un sistema di protezione sui generis per le IGIA. Istituire cioè un quadro giuridico completo in materia di indicazioni geografiche, che assicuri lo stesso livello di tutela, indipendentemente dalla natura dell’IG. Importante per il Comitato per garantire la coerenza dei sistemi è istituire un solido meccanismo di coordinamento tra i servizi competenti della Commissione e dell’EUIPO (l’Ufficio Ue per la proprietà intellettuale).