L’embargo russo favorisce le esportazioni dalla Nuova Zelanda

1944

La Nuova Zelanda è uno dei Paesi favoriti dall’embargo europeo nei confronti della Russia.

La Russia ha incrementato la propria autosufficienza, ha avviato importazioni da Argentina, Uruguay e Bielorussia e ha incrementato del 170% le importazioni dalla Nuova Zelanda fino ad arrivare alle 33mila tonnellate nel 2016.