Nestlé e R&R uniti in nome del gelato

1
1308

26670167195_3ff21f1c9e_mA fine aprile, Nestlé e R&R, azienda britannica di gelato, hanno deciso di creare Froneri, una joint venture attiva in oltre 20 Paesi, con fatturato di circa 2,7 miliardi di franchi e circa 15.000 dipendenti. Froneri avrà sede nel Regno Unito e opererà principalmente in Europa, Medio Oriente (escluso Israele), Argentina, Australia, Brasile, Filippine e Sud Africa. La nuova società combinerà le attività del gelato di Nestlé e R&R nei Paesi interessati e comprenderà le attività europee di Nestlé nel comparto surgelati (esclusa la pizza e i surgelati venduti al dettaglio in Italia) e il suo business di prodotti lattieri freschi nelle Filippine. I dettagli finanziari non sono stati resi noti.

Luis Cantarell, vicepresidente esecutivo Europa, Medio Oriente e Nord Africa di Nestlé, presiederà il consiglio di amministrazione di Froneri che sarà composto da tre dirigenti Nestlé, da altrettanti designati dalla società di private equity PAI Partners, e dal proprietario di R&R. Ibrahim Najafi sarà l’amministratore delegato di Froneri. Nestlé e PAI avranno partecipazioni uguali nella joint venture.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here