Produzione Montasio DOP 2018: +11%

0
80

A fronte di una domanda anch’essa in aumento, la produzione del Montasio DOP ha raggiunto le 882.589 forme lo scorso anno, superando le 794.576 del 2017 (+11%).

Per questo il consorzio ha deciso di protrarre anche nel 2019 le azioni di promozione volte non solo a migliorare il posizionamento e incentivare le vendite nella Gdo ma anche a distribuire le sue specialità nell’”appetitoso” canale dell’horeca: infatti, sarebbero 7 italiani su 10 a pranzare fuori casa durante la settimana e per 5 milioni di persone ciò sarebbe abituale (almeno 3 o 4 pasti fuori casa alla settimana).

Il consorzio intende puntare le iniziative promozionali soprattutto nelle regioni italiane in cui il Montasio è ancora poco consumato, Lombardia in primis.

Intanto il Consorzio Montasio prosegue anche nel suo progetto di divulgazione scientifica negli istituti scolastici alberghieri e di agraria del Friuli Venezia Giulia e del Veneto. Sono state una ventina finora le strutture professionali coinvolte, ma ora si prospetta di dare al progetto anche una nuova finalità turistica, con l’obiettivo di rafforzare la conoscenza delle bellezze del territorio friulano.

Senza lattosio dai due mesi di stagionatura
Prodotto in Regione Friuli Venezia Giulia e nelle provincie di Treviso, Belluno, Padova e Venezia, il Montasio DOP è un formaggio a pasta cotta, semidura, in 4 stagionature: fresco, mezzano, stagionato e stravecchio. Dai 2 mesi di stagionatura il Montasio è naturalmente privo di lattosio, con valori inferiori a 0,01 g per 100 g di formaggio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here