Valio disinveste in Russia con effetto immediato

408

 

Valio ha concluso le trattative per la cessione delle sue attività russe. Venderà le attività a Velkom Group. La transazione avverrà immediatamente.

Con la transazione, il personale di Valio in Russia verrà trasferito al Gruppo Velkom. Le parti hanno deciso di non rivelare il valore dell’operazione.

Così Valio terminerà ogni operazione in Russia.

L’operazione include le attività russe di Valio e il caseificio adibito alla produzione di formaggi fusi di Ershovo.

Il marchio Valio sarà sugli scaffali russi sino ad esaurimento delle scorte di imballaggi. Velkom, in ogni caso, dovrà smettere di utilizzare i marchi venduti in Russia che non sono inclusi nella transazione entro la fine dell’anno.

Nel 2020, le vendite nette di Valio in Russia ammontavano a 87 milioni di euro, pari a circa il 5% delle vendite nette globali di Valio (circa 1,8 miliardi di euro).

Valio esporta in una sessantina di Paesi. Il valore totale delle operazioni internazionali e delle esportazioni di Valio è di circa 750 milioni di euro all’anno (40% delle vendite nette totali).