Appello alla Regione Campania: il “casaro” tra le figure professionali

2
110

È giunto a conclusione il progetto “Filiera Bianca”, il più vasto piano di formazione mai realizzato nel comparto della mozzarella di bufala campana Dop, interamente  finanziato dall’Avviso 3/2010 di Fondimpresa e attuato da Erfap-Uil Campania, in collaborazione con il Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop. Sono state oltre 2200 le ore di formazione erogate e circa 50 le aziende che hanno aderito in rappresentanza di tutte le realtà della filiera bufalina, dagli allevamenti ai caseifici fino ai diversi fornitori. I risultati raggiunti e le prospettive del settore sono state al centro del convegno tenutosi il 1° marzo, al museo archeologico virtuale (MAV) di Ercolano, in provincia di Napoli. Nel corso dei lavori si è deciso di inviare una richiesta alla Regione Campania per istituzionalizzare la figura professionale del “casaro”, che oggi non esiste tra quelle riconosciute dall’Ente, nonostante l’importanza del settore lattiero-caseario.

2 Commenti

  1. Salve ho conseguito laurea triennale in tecnologie produzione animale e sono in procinto di avviare un attività agricola.pertanto mi interesserebbe partecipare ad un corso per casaro nella mia regione..sarei lieto di ricevere notizie in merito.grazie

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here