Microbiologia

Caratterizzazione microbiologica del Grana Trentino

Gli aspetti microbiologici del Grana Trentino, una variante del formaggio Grana Padano, sono stati definiti per conta in piastra, caratterizzazione genica per random amplified polymorphic DNA (RAPD) PCR, sequenziamento del gene 16S rRNA degli isolati batterici e PCR-elettroforesi su gel in gradiente denaturante (PCR-DGGE). I risultati hanno presentato una variabilità nelle fluttuazioni mensili della conta delle colture da siero, differenze nella diffusione dei genotipi batterici tra i produttori e tra le associazioni microbiche specifiche dell’impianto. Inoltre, è stata evidenziata la presenza di batteri non precedentemente riportati in questo tipo di formaggio, compresi stafilococchi coagulasi negativi e tipo Lactobacillus sanfranciscensis. 

Bibliografia

F. Rossi et al., Univ. degli Studi di Verona (p. 401-409): International Journal of Dairy Technology vol. 65 n. 3 (2012)

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Latte © 2017 Tutti i diritti riservati

© 2014 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151