Laboratorio

Efficienza dell’analisi proteomica sul frazionamento delle proteine del latte

0
173

Analisi proteomiche comparative di caseina e siero di latte preparate per separazione indotta dalla chimosina, precipitazione isoelettrica o ultracentrifugazione.

E’ stato effettuato uno studio comparativo in analisi proteomica su frazionamento in gel di latte bovino impiegando la separazione indotta dalla chimosina, la precipitazione isoelettrica o l’ultracentrifugazione. L’approccio ha permesso la visualizzazione comparativa e l’identificazione delle proteine ripartite rispettivamente in caseinasiero. Inizialmente, sono stati confrontati tre differenti metodi di colorazione (colorazione con argento, blu Coomassie G-250 colloidale o colorazione Flamingo  rosa fluorescente) per elettroforesi in gel bidimensionale (2-DGE) in relazione alla loro idoneità nel rivelare differenze nelle frazioni di caseina. La colorazione fluorescente è risultata la più adatta a questo scopo, con una sensibilità elevata, fornendo impronte caratteristiche per ogni frazione di caseina e di  siero in funzione del metodo di separazione adottato. Le impronte sono state successivamente identificate per spettrometria di massa (MS). I risultati confermano la validità dell’analisi proteomica su gel per la caratterizzazione di sottili variazioni nella composizione proteica delle frazioni di latte che si verificano a seguito di diverse strategie di frazionamento del latte.

 

Bibliografia

H.B.Jensen et al., Aarhus Univ. e Univ. of Aalborg (p. 451-458); Journal of Dairy Research, vol. 79, n. 4 (2012)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here