Estrazione rapida di tutte le classi lipidiche del latte

allev capreEstrazione del grasso dal latte e quantificazione dei lipidi polari e neutri di latte vaccino, di capra e di pecora mediante un sistema con liquidi pressurizzati e tecniche cromatografiche

di M.P. Castro-Gómez et al. Instituto de Investigación en Ciencias de la Alimentación, Consejo Superior de Investigaciones Científicas (CIAL-CSIC), Madrid, Spagna (pp. 6719-6728)

Sebbene i lipidi polari del latte, quali fosfolipidi e sfingolipidi localizzati nella membrana del globulo di grasso, rappresentino lo 0.1-1% del grasso totale del latte, queste frazioni lipidiche sono sempre più oggetto di studio per i loro potenziali effetti benefici sulla salute umana e per le loro proprietà tecnologiche. In questo contesto, l’accurata quantificazione dei lipidi polari del latte è cruciale per il confronto tra differenti tipi di latte, prodotti o trattamenti tecnologici. Sebbene il metodo ISO-IDF per l’estrazione dei lipidi del latte fornisca risultati soddisfacenti per i lipidi neutri, presenta notevoli svantaggi per quanto concerne la perdita di lipidi polari. Altri metodi che usano miscele di solventi quali cloroformio:metanolo, come il metodo Folch, sono altamente efficienti per l’estrazione di lipidi polari, ma implicano basso throughput, tempi lunghi e un grande consumo di solventi.

In alternativa, è stata ottimizzata la resa di estrazione dei grassi del latte usando un metodo di estrazione ad pressione con liquidi (PLE), a differenti temperature e tempi, in confronto alle procedure tradizionali di estrazione dei lipidi che usano come solventi la miscela cloroformio:metanolo 2:1. I metodi classici di estrazione sono stati messi a confronto con la procedura PLE sviluppata usando latte crudo intero di diverse specie (vacca, pecora e capra) e considerando la resa di grassi, la composizione in esteri metilici di acidi grassi, contenuto di colesterolo e composizione di classi lipidiche, con un’attenzione speciale ai lipidi polari, quali fosfolipidi e sfingolipidi.

La procedura PLE sviluppata è stata validata per l’estrazione del grasso del latte e i risultati indicano che questo metodo consente la completa o quasi completa estrazione di tutte le classi lipidiche, in tempo minore rispetto ai metodi ufficiale e Folch: potrebbe quindi rappresentare un metodo di routine alternativo per l’estrazione del grasso del latte.
Bibliografia
Journal of Dairy Science, novembre 2014: 97(11). Doi: http://dx.doi.org/10.3168/jds.2014-8128

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Latte © 2017 Tutti i diritti riservati

© 2014 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151