La Commissione UE riconosce altre due Dop e Igp casearie

cz7bodhqj0k47m38mev4Nella gazzetta ufficiale dell’Unione europea L 55/1 del 26/2/2015 la Commissione Ue ha approvato l’aggiunta di due nuovi formaggi a Dop e Igp. È diventato a denominazione protetta il formaggio tedesco Weißlacker/Allgäuer Weißlacker. A pasta semidura privo di crosta, è ricoperto di una muffa biancastra, all’apparenza laccata. È di forma cubica, misura da 11 a 13 cm di lato e pesa circa da 1 a 2 kg. Quando è condizionato in unità più piccole, il suo peso è di circa 0,5 kg. Presenta una superficie di colore da bianco a giallo e deve essere ricoperto da una muffa di consistenza liquida e laccata: non c’è una vera e propria formazione della crosta. All’interno è di colore biancastro chiaro. Il formaggio è grasso ma non colloso. La stagionatura viene effettuata in modo omogeneo in tutta la massa, sulla quale si trovano le perforazioni della formatura. Ha sapore molto piccante e leggermente agro. Il tenore di materia grassa dell’estratto secco è pari generalmente al 45%, ma può anche essere compreso tra il 40 e il 50%. Il tenore di estratto secco varia tra il 45% e il 49%, secondo la percentuale di materia grassa e il tenore di sale è di circa il 5%. È prodotto con solo latte vaccino pastorizzato, cui sono aggiunti sale, colture specifiche e caglio nel distretto della Svevia. La produzione si estende anche ai circondari di Ravensburg e del lago di Costanza, situati nel Land Baden-Württemberg. Una curiosità: nel 1874 il Weißlacker è stato prodotto per la prima volta dai fratelli Kramer, a Wertach (Allgäu), che ottennero nel 1876 un brevetto reale per la sua produzione. Il Weißlacker è pertanto il primo formaggio al mondo protetto da un brevetto.

È diventato igp invece il lituano Liliputas. È un formaggio fatto a mano con un elevato tenore di materia grassa (50 % sul secco), a pasta semi dura, di forma cilindrica con angoli arrotondati. Ha un’altezza compresa tra 7,5 cm e 13 cm, diametro tra 7 cm e 8,5 cm e peso tra 0,4 kg e 0,7 kg. Il formaggio è prodotto nel villaggi Belvederis a partire da latte vaccino pastorizzato normalizzato. Il formaggio matura per almeno un mese, per azione di una microflora interna e di una microflora di superficie, i micromiceti di Penicillium pallidum Smith, che si sviluppano naturalmente nelle cantine dall’area geografica delimitata cioè Belvederis, un villaggio lituano del comune appartenente al distretto Jurbarkas, situato nel parco regionale di Panemunė, sulla riva destra del Niémen, 1 km a ovest di Seredžius. Il formaggio è denominato «Liliputas», viste le sue dimensioni e le proprietà organolettiche della sua maturazione in piccole contenitori sferici in presenza dei micromiceti di Penicillium pallidum Smith.

 

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Latte © 2017 Tutti i diritti riservati

© 2014 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151