Novel food, in discussione la nuova normativa Ue

pecoraIn merito nuovo disegno di legge sui novel food, la commissione agricoltura ha chiarito che il Parlamento UE deve essere coinvolto nella compilazione della lista iniziale dei prodotti autorizzati e avere il diritto di veto su eventuali aggiunte, se ritenute pericolose per i consumatori europei. Per evitare possibili lacune legislative, i parlamentari inoltre chiedono l’esclusione automatica dalla lista degli alimenti derivati da animali clonati e che sia adottata una definizione chiara e univoca di novel food. Le nuove norme dovrebbero semplificare la procedura di autorizzazione per stimolare l’innovazione, ma allo stesso tempo garantire un elevato livello di protezione della saluta umana e dell’ambiente, promuovendo al contempo la salute degli animali. A tal fine i parlamentari vorrebbero una procedura indipendente e basata su evidenze scientifiche per tutti i nuovi novel food che chiedono l’autorizzazione all’immissione in commercio. E l’EFSA dovrebbe essere parte attiva nell’aggiornamento della lista.

La definizione di novel food

Per i parlamentari dovrebbe essere chiara e inequivocabile. Per tale ragione hanno chiesto di aggiornare la definizione di novel food proposta dalla Commissione al fine di includere per esempio: prodotti o ingredienti con struttura molecolare primaria intenzionalmente modificata; prodotti costituiti da microrganismi, funghi o alghe e altre sostanze di origine biologica o minerale. Inoltre, dovrebbero essere considerati novel food anche alcuni alimenti che contengono piante o loro parti, che non sono stati ottenuti mediante pratiche tradizionali di moltiplicazione o di riproduzione e che non hanno alle spalle un utilizzo sicuro nell’Unione europea.

No agli alimenti ottenuti da animali clonati

Gli alimenti da animali clonati dovrebbero essere automaticamente esclusi dalla lista dei nuovi novel food autorizzati. Tali prodotti dovrebbero essere oggetto di un’apposita legislazione, ma per evitare possibili lacune legislative, fino a quando tale legge entrerà in vigore, il comitato Agricoltura del Parlamento UE insiste sull’esplicita esclusione degli alimenti da animali clonati dal campo di applicazione del regolamento sui novel food.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Latte © 2017 Tutti i diritti riservati

© 2014 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151