Ornua alla conquista della Corea con il burro

0
18

L’azienda irlandese ha predisposto un piano ambizioso per il mercato sudcoreano che ha come protagonista l’iconico burro Kerrygold che sarà venduto dalle principali catene coreane. Alla presentazione del lancio ha partecipato anche il ministro Michael Creed che si trovava in terra asiatica per una missione commerciale. L’annuncio dell’ingresso di Kerrygold nel mercato sudcoreano è l’ultimo passo in ordine temporale dell’espansione di Ornua in Asia, area chiave per il player irlandese sbarcato negli ultimi anni in Cina, Singapore e Malesia. In quanto regioni deficitarie di produzione di latte, questi Paesi rappresentano uno sbocco interessante alle esportazioni di prodotti lattiero-caseari irlandesi.

La Corea del Sud è l’undicesima economia del mondo, con un PIL di 1,2 trilioni di euro e un tasso di crescita del 3,3%. La sua popolazione supera i 51 milioni e per oltre l’82% vive nelle città. Il consumo di prodotti caseari sta crescendo rapidamente. L’agricoltura rappresenta solo il 2,2% del PIL. Attualmente la Corea del Sud importa 150.000 tonnellate di formaggio e burro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here