Pronta la strategia nutrizionale svizzera: consumare cibo restando in salute

La nuova strategia nutrizionale 2017-2024 dell’Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria (USAV) ha una missione chiara: fare in modo che tutti in Svizzera possano optare per un’alimentazione varia ed equilibrata indipendentemente dall’età, dall’origine o dalle disponibilità economiche. I due obiettivi che persegue in particolare sono:

  • Far sì che la popolazione conosca le raccomandazioni nutrizionali grazie alla disponibilità di informazioni chiare e attuabili facilmente nel quotidiano.
  • Una collaborazione volontaria dell’industria alimentare, con ancor più produttori e fornitori di derrate alimentari e pasti che contribuiscono volontariamente a un’alimentazione sana.

Un esempio

Il contesto caratterizza molto le abitudini alimentari: fattori quali la composizione e l’offerta delle derrate alimentari, le pubblicità rivolte ai bambini e l’offerta delle mense aziendali influenzano le abitudini e si ripercuotono quindi sulla salute. La Strategia nutrizionale svizzera mira a creare un contesto tale da rendere la scelta sana una scelta semplice. Inoltre, gli attori politici, economici e privati devono assumersi la responsabilità per le questioni sanitarie. Le priorità: – migliorare la composizione delle derrate alimentari e promuovere l’innovazione nei contatti con l’economia, con particolare attenzione alla riduzione di zucchero e sale; – promuovere pasti sani in collaborazione con la ristorazione collettiva e con altri partner presso scuole, aziende e istituti di cura; – le pubblicità per prodotti troppo dolci, troppo grassi e troppo salati rivolte ai bambini devono essere limitate, su base volontaria e in dialogo con l’economia.

Migliorare le formulazioni è possibile

Il memorandum di Milano del 4 agosto 2015 relativo alla riduzione dello zucchero negli yogurt e nei cereali per la colazione firmato insieme a dieci aziende svizzere dal consigliere federale Alain Berset in occasione della sua visita all’Expo di Milano ha dato avvio a un miglioramento delle ricette di questi due gruppi di derrate alimentari. Le aziende sono pronte a verificare di loro iniziativa le ricette di tutti i prodotti che rientrano nei due gruppi di cui sopra e, dove possibile e sensato, presenteranno ad actionsanté delle promesse d’azione sulla riduzione dello zucchero. Qualora fossero già state presentate promesse d’azione per tali categorie, si continuerà a perseguirne lo scopo.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Latte © 2017 Tutti i diritti riservati

© 2014 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151