Aggiornamento mercati 27-11-2019

0
82

L’ultimo European Milk Market Observatory evidenzia una continua ripresa dei prezzi del burro nell’UE che hanno recuperato l’1,7% nelle ultime 4 settimane, portandosi ora a 361 €/100 kg. Questo nonostante un rialzo produttivo nell’UE del +3,9% registrato quest’anno rispetto a gennaio-settembre 2018.

Hanno raggiunto il livello più alto dell’ultimo quinquennio le quotazioni comunitarie di SMP dell’UE (248 €/100 kg), mentre quelle di WMP si attestano ora a 304 €/100 kg, +1,4% in più nelle ultime 4 settimane. Per entrambe le polveri analoga tendenza è stata rilevata nelle ultime due settimane in Oceania e negli Stati Uniti. Si rafforzano leggermente (+0,2% nelle ultime 4 settimane) anche i prezzi UE del cheddar (317 €/100 kg). Per tale commodity si ravvisa invece un crollo (-12,5%) delle quotazioni praticate negli Stati Uniti che tuttavia rimangono ancora più elevate di quelli UE. Il prezzo del latte spot italiano è stato di 44,0 c/kg.

Infine, in merito alle consegne di latte di settembre, nell’UE vi è stato un modesto aumento (+0,9 sul 2018, +0,4% rispetto ai primi 9 mesi del 2018) così come negli Stati Uniti (+1,3%) mentre in Australia e Nuova Zelanda una perdita del -4,5% e – 0,7 rispettivamente.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here