Aggiornamento mercati 30-3-2022

0
637

Dall’ultimo rilevamento dell’Osservatorio emerge un consistente rialzo generalizzato delle commodity lattiere UE a eccezione del cheddar. Nello specifico nell’ultimo mese il prezzo UE del burro ha guadagnato il 5,7% (645 €/100 kg), quello dell’SMP il 5,8% (400 €/100 kg) e il WMP il 4,0% (491 €/100 kg). Si deprezza dello 0,2% il cheddar (368 €/100 kg).

Nella settimana 12 rispetto ai valori medi delle 4 settimane precedenti, hanno subito rialzi del 15% sia i costi energetici sia quelli della razione animale.

Guadagna terreno il prezzo del latte spot italiano che chiude a 48,8 c/kg (27/03/2022).

La raccolta di latte bovino UE ha perso lo 0,7% a gennaio 2022 rispetto ad analogo mese del 2021.

In calo la produzione UE a gennaio 2022 rispetto al primo mese del  2021 per la maggior parte dei derivati lattieri: burro (-9,4%), SMP (-13,7%), WMP (-3,0%), latte fermentato (-1,5%), formaggio (-0,3%), e latte concentrato (-6,4%).

Produzione lattiera in calo anche in US, NZ, AU e UK.

Fonte: European Milk Market Observatory (MMO)