Cheese 2023 dal 15 al 18 settembre animerà Bra

364

 

Dal latte crudo al sapore dei prati: torna la grande festa di Slow Food dedicata ai formaggi e alla biodiversità

Cheese, il maggiore evento internazionale dedicato ai formaggi a latte crudo, tornerà a Bra dal 15 al 18 settembre 2023. Organizzata da Slow Food e dalla Città di Bra la quattordicesima edizione riunisce casari, affinatori, pastori e appassionati intorno al tema del sapore dei prati, per sottolineare come dal latte di animali alimentati al pascolo derivino i formaggi migliori, rispettosi dei territori e del benessere anche animale. Non tutti i prati però sono uguali. A Cheese 2023 Slow Food porrà l’accento su un suo nuovo progetto che mette al centro i prati stabili, ecosistemi ricchissimi di biodiversità, che contribuiscono al contrasto alla crisi climatica, grazie alla loro capacità di stoccare la CO2 nel suolo e nelle radici.

Qualche anticipazione

In attesa del programma completo, disponibile online dal 28 giugno, il sindaco di Bra Gianni Fogliato commenta: «C’è grande attesa per la prossima edizione di Cheese che torna “a pieno regime” nel 2023. La città di Bra e tutto il territorio si preparano a offrire una grande festa agli espositori, produttori, addetti ai lavori, ai visitatori che, davvero nuovamente da tutto il mondo, verranno a trovarci per il nostro evento più importante. Non mancheranno novità nei programmi, negli spazi, nella proposta turistica e culturale, puntando sempre sulla qualità e l’eccellenza dell’accoglienza che ci caratterizza» afferma.

Racconta Daniele Buttignol, amministratore unico di Slow Food Promozione Srl SB «Al 15 giugno sono già più di 200 gli espositori provenienti da tutte le regioni italiane e dall’estero che hanno confermato la loro presenza. Dopo le restrizioni dovute al Covid19 del 2021, nel Mercato e nella Via degli Affinatori torneremo finalmente a respirare il clima internazionale che contraddistingue l’evento, con casare e casari europei e statunitensi già confermati e Presìdi Slow Food dal Regno Unito e dall’Irlanda».

Un assaggio del programma

Cuore delle riflessioni di Cheese è la Casa della Biodiversità, realizzata con il supporto di Reale Mutua, sostenitore ufficiale di Slow Food Italia e main partner di Cheese 2023. Oltre alle conferenze e alle proiezioni serali, in questa edizione ospita due format inediti: i forum “La parola alle pastore e ai pastori” e gli aperitivi a base di formaggi, mieli e liquori che esaltano erbe ed essenze.

Ma Cheese vuol dire anche imparare con gusto: nella piazzetta Valfrè di Bonzo i visitatori della manifestazione possono esplorare il mondo dei pascoli e dei prati stabili grazie a un percorso sensoriale a tappe.

E poi ancora, i Laboratori del Gusto, ospitati sia a Bra che a Pollenzo, per avventurarsi tra sapori e abbinamenti più o meno noti, e gli Appuntamenti a tavola.

Immancabile la Gran Sala dei formaggi con le sue proposte di degustazione tra Presìdi Slow Food e grandi caci italiani e internazionali, e l’Enoteca.

Sempre presenti, ad animare piazze, cortili e strade di Bra, le interpretazioni regionali delle Cucine di strada e le originali preparazioni dei Food Truck, da abbinare all’ampia offerta dei birrifici artigianali.