Il mercato stenta a riprendersi

0
570

Immagine

Produzione: 2014 all’insegna della crescita

Il numero delle vacche da latte nell’UE è aumentato nel 2013, facendo prevedere quindi un aumento della produzione sia per questo sia per il prossimo anno. Secondo le previsioni di breve periodo della Direzione Generale Agricoltura della Commissione Europea sul mercato agricolo comunitario, questa maggiore disponibilità di latte dovrebbe portare a un aumento della produzione industriale, soprattutto formaggi, per il 2014 dell’1,2% e per il 2015 dell’1,7%. Stime in crescita anche per la produzione di latte scremato in polvere, del 7% nel 2014 e di oltre l’8% nel 2015, e di burro dell’1,6% nel 2014 e dell’1,8% nel 2015. Le condizioni climatiche favorevoli, la crescita dei prezzi alla stalla e i costi dei mangimi più contenuti favoriranno un aumento globale della produzione di latte, che secondo le previsioni del Dipartimento Agricoltura degli Stati Uniti, nel 2014, non riguarderà solo l’UE, ma anche i maggiori Paesi produttori. Nuova Zelanda, USA, Australia, Argentina e UE produrranno circa 4,2 milioni di tonnellate di latte in più rispetto al 2013 (+1,5%).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here