Il Tar conferma multa a Danone

0
135

Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio (Sezione Prima) ha confermato la maximulta da 180mila euro inflitta nel 2012 dall’Antitrust a Danone in seguito all’esposto dell’Unione Nazionale Consumatori (UNC). Danone aveva deciso di impugnare il provvedimento n. 24027 del 31 ottobre 2012 con il quale l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) aveva accertato una pratica commerciale scorretta ai sensi degli artt. 20, comma 2, 21, comma 1, lett. b), 22, comma 1, del Codice del Consumo, vietandone l’ulteriore diffusione e imponendo una sanzione pecuniaria di 180.000 €.

La pratica commerciale in questione era consistita nella diffusione di un’ampia campagna pubblicitaria – a mezzo “spot” televisivi, telepromozioni e sul sito internet “www.danaosdanone.it” – finalizzata a promuovere il prodotto “Danaos”, uno yogurt integrato da calcio e vitamina D.

La sentenza integrale è accessibile sul sito del tribunale (n. 07123/2019 REG.PROV.COLL) (N.00700/2013 REG.RIC).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here