In arrivo prassi UNI per la gestione di pascoli e malghe

0
165

Pascoli e malghe non hanno solo una valenza turistica ma anche imprenditoriale e di utilità pubblica, consentendo operativamente il mantenimento del paesaggio di alta montagna di diverse regioni alpine. È fondamentale quindi che questi contesti siano preservati e gestiti secondo una metodologia comune e uniforme, per un loro utilizzo corretto e sostenibile.

A questo scopo, UNI Ente Italiano di Normazione e Provincia autonoma di Trento hanno predisposto un progetto di prassi di riferimento, aperto a consultazione e commenti sino al 26 settembre 2019.

Il progetto di prassi fornisce linee guida per la gestione uniforme a regole comuni per le modalità di affido e di concessione ai privati delle malghe e dei pascoli pubblici, dal canone alla durata del contratto, ai requisiti di partecipazione all’asta pubblica fino agli strumenti di controllo.

Inoltre, il documento riassume gli aspetti legati alla gestione degli animali al pascolo, alle misure di contenimento della flora infestante, alle norme per la concimazione e alle attività di manutenzione ordinaria e di miglioria.

Questo documento segue le linee di indirizzo per l’utilizzo dei pascoli montani, l’istituzione dello Schedario Provinciale dei pascoli e il disciplinare tecnico-economico per l’affitto delle malghe di proprietà pubblica approvati dalla Giunta Provinciale nel 2015.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here