Inaugurato impianto per produrre polveri lattiere altoatesine

0
147

Loacker – azienda altoatesina attiva nel mercato dei wafer e delle specialità al cioccolato – ha inaugurato il primo impianto altoatesino di essiccamento del latte, in collaborazione con Brimi.

Loacker ha avviato nel 2016 degli studi per verificare la possibilità di produrre in proprio latte scremato e siero di latte in polvere. Nel 2018 ha dato inizio ai lavori di costruzione dell’impianto ultramoderno, da circa 10.000 m2, situato a Vandoies, paese a metà strada tra le due aziende, per evitare lunghi trasporti.

Qui, a partire dal 2020 da latte e siero di latte provenienti dalle regioni alpine verranno prodotti siero di latte e latte scremato in polvere certificati kosher e halal.

Circa un terzo della materia prima impiegata nel nuovo stabilimento è costituito da siero di latte da Brimi. Il resto del latte e siero di latte provengono da fornitori terzi, ubicati all’interno della Regione Alpina.

Titolare del nuovo impianto è Dolomites Milk Srl, filiale recentemente avviata da Loacker e Brimi. L’investimento ammontava a 38.000.000 di euro.

Lo stabilimento di Vandoies, al cui interno lavoreranno circa 25 persone, sarà in funzione 24 ore su 24, 7 giorni su 7, 365 giorni l’anno, arrivando a produrre fino a 15.000 tonnellate di siero di latte e latte in polvere all’anno. Circa un terzo del latte in polvere sarà utilizzato da Loacker, mentre i restanti due terzi circa saranno rivenduti a clienti internazionali selezionati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here