Lactalis si accorda per la proprietà della brasiliana Itambé Alimentos

0
67

Il messicano Grupo LALA, S.A.B. de C.V. e Lactalis hanno posto fine alla disputa legale che li vedeva contrapposti per il controllo di Itambé Alimentos. La vicenda risaliva a dicembre del 2017 quando la Cooperativa Central dos Produtores Rurais de Minas Gerais Ltda. (CCPR) ha venduto tutte le sue azioni in Itambé Alimentos, SA a Lactalis. Reputando che l’operazione fosse in conflitto con taluni accordi firmati da Vigor e CCPR, LALA aveva adito le vie legali. Il 3 luglio le due parti in causa hanno raggiunto un accordo che sancisce la fine delle ostilità e del rapporto contrattuale in Messico che legava Parmalat e Grupo LALA. Ora Lactalis avrà quindi il controllo di altri 5 stabilimenti in Brasile che si aggiungono ai 14 già gestiti e potrà contare su ulteriori 3.500 lavoratori. Con l’acquisizione Lactalis diventerà primo player del mercato e coi suoi 1,5 miliardi di valore il Brasile rappresenterà il quinto sbocco per il gruppo transalpino.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here